stintino torre
  • Pubblicato da

Spiaggia de La Pelosa Stintino, i Caraibi dietro casa

Se state pensando di fare una vacanza in Sardegna probabilmente state pensando alla costa orientale, la Costa Smeralda. E se invece di andare sempre nel solito posto turistico inflazionato, noto più per le frequentazioni celebri che per l’accessibilità delle spiagge, spostaste la vostra rotta sulla costa nord occidentale? Molti non conoscono ancora una delle perle della Sardegna, la meravigliosa spiaggia de La Pelosa, a Stintino, a pochi chilometri dalla città di Sassari, la seconda città più importante dell’isola dopo il capoluogo Cagliari. Raggiungere la Sardegna oggi è molto semplice grazie a un servizio di traghetti con sempre maggiori offerte, ideali se si viaggia con auto al seguito, diversamente si può volare con i voli low cost della Ryanair che durante la stagione estiva ritornano ad atterrare e partire nell’aeroporto di Alghero. Ovviamente, per qualsiasi cancellazione del volo o ritardo si può chiedere un rimborso RyanAir.

Cosa aspettarsi da Stintino

La spiaggia de La Pelosa è un vero gioiello: acque cristalline come si vedono nelle isolette caraibiche, giochi di trasparenze sotto le luci del sole e sfumature che virano dal turchese all’azzurro in pochi metri di mare che separano la spiaggia dalla brulla Isola Piana, un piccolo isolotto raggiungibile anche a nuoto. Sullo sfondo la suggestiva torre che caratterizza e rende riconoscibile il panorama. La sabbia è finissima, sembra talco, e molto curata. Tutta la zona, infatti, fa parte di un’area protetta per cui si deve fare particolar attenzione a ritirare qualsiasi tipo di rifiuto.la pelosa

Il fondale è molto basso per un lungo tratto, per cui è perfetta per le famiglie con bambini, mentre la temperatura dell’acqua non è esattamente tiepida, in parecchi tratti è abbastanza fresca.

E se voglio stare comoda?

Partiamo col dire che c’è un accesso facilitato per i diversamente abili, per chi invece ha desiderio di una vacanza comoda, in spiaggia si trova un piccolo stabilimento. Non è molto grande, anche compatibilmente con l’ampiezza della spiaggia che non è grandissima, purtroppo, a causa dei fenomeni di erosione, ma se si arriva presto o si prenota, si può trascorrere la giornata con sdraio e ombrellone. Ovviamente è presente un presidio per il salvamento in mare.

Bar e servizi

Tutto attorno alla spiaggia è un tripudio di locali, dai chioschetti in legno proprio sulla spiaggia ai bar che lambiscono l’arenile, circondati dal verde. Per un’ottima cena c’è solo l’imbarazzo della scelta tra i vari ristoranti che propongono menù a base di pesce fresco o i menù della tradizione locale. Naturalmente bisogna mettere in conto che non da per tutto i prezzi sono popolari, in alcuni ristoranti sono decisamente elevati ma perfettamente in linea con la qualità del cibo e del servizio che viene offerto.

Come raggiungerla

Da Sassari si imbocca la camionale in direzione Porto Torres, seguire poi le indicazioni per Alghero- Stintino.