strade in Sicilia
  • Pubblicato da

Sicilia on the road. Tour in auto della Sicilia occidentale

Tour Sicilia occidentale – La Sicilia è senza dubbio tra le mete preferite dagli italiani che vanno in vacanza durante l’estate, una grande isola che offre innumerevoli mete turistiche. Tra le varie offerte per visitarla, sono sempre più diffusi i tour della Sicilia in auto che permettono ai turisti di vedere i luoghi più belli dell’isola. La maggioranza dei visitatori stila il proprio tour in modo autonomo, senza l’ausilio di agenzie di viaggio. È un’ottima idea perchè si risparmia notevolmente e si è liberi dalle restrizioni imposte dai tour operator. Quello che ti serve per visitare la Sicilia è una lista dei luoghi che vuoi vedere e un’auto comoda, eventualmente da prendere a noleggio. In questo articolo ti consiglio un itinerario per un tour della Sicilia occidentale in auto, ideale per 5 giorni di vacanza.

Tour Sicilia occidentale in auto. Come prepararsi

La prima cosa a cui pensare è l’organizzazione del viaggio. Ai fini di una vacanza serena e senza imprevisti, è bene programmare il tour nel migliore dei modi.

  • Scrivi una lista delle città che vuoi visitare e scegli quanto tempo rimanere in ognuna di esse.
  • Cerca e prenota il b&b dove dormire per ogni tappa prefissata. Puoi utilizzare Booking per confrontare varie soluzioni.
  • Prenota il volo per arrivare a Palermo e ripartire da Trapani, o viceversa. Alcuni dei migliori siti dove prenotare sono: edreams.it, expedia.it o volagratis.com.
  • Prenota un auto a noleggio da ritirare all’aeroporto di arrivo e riconsegnare all’aeroporto da cui ripartirai. Gli autonoleggi più scelti in Sicilia sono Hertz, Nolo In ed Europcar

Palermo, Monreale e Mondello

Il nostro tour della Sicilia occidentale inizia a Palermo, il capoluogo, una grande città con un centro storico ricco di monumenti, piazze e chiese. La dominazione araba ha lasciato segni tangibili negli edifici, nella cucina e nella cultura di Palermo. La strada del Cassaro (l’attuale Corso Vittorio Emanuele) è la più famosa e visitata di Palermo. Qui infatti, si possono ammirare una serie di monumenti come la Cattedrale, la Cappella Palatina e il Palazzo dei Normanni. A 30 minuti di auto da Palermo c’è il piccolo comune di Monreale e il suo Duomo, inserito, insieme alla Cattedrale di Palermo, nella lista dei monumenti protetti dall’Unesco. Altra tappa obbligatoria è la spiaggia di Mondello, la più frequentata dai turisti e dai palermitani stessi. Sabbia bianca e mare cristallino caratterizzano questo tratto di costa, il tutto arricchito dai numerosi eventi di sport acquatico che animano la spiaggia.

San Vito Lo Capo e la riserva naturale dello Zingaro

La prossima tappa del tour Sicilia Occidentale è San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani, che dista da Palermo circa 100 km (1h e 45 minuti). Senza dubbio è tra le località turistiche più visitate della Sicilia occidentale. È un piccolo paese, originariamente fatto di soli pescatori, situato sulla costa nord. Meta ideale per chi cerca il contatto con la natura, caratterizzato dal mare trasparente e da spiagge chilometriche. A circa un’ora di auto si può raggiungere la Riserva Naturale Orientata dello Zingaro, un’area verde su un tratto di costa lungo 7 km e grande più di 1600 ettari. Comprende, oltre alla flora e la fauna locale, diversi musei naturalistici e alcuni rifugi.

Erice, Trapani e Marsala

Il tour on the road della Sicilia occidentale continua verso Erice, una città storica che fa parte dei borghi più belli d’Italia. Arroccata su un monte a circa 700 m di altezza, si affaccia sul mare ed è circondata da mura e bastioni. Le strette strade in pietra e le case vicine tra loro, formano uno scenario unico ed emozionante. Dopo Erice è quasi un dovere visitare Trapani, a soli 25 minuti di auto, è una città pulita e con un patrimonio artistico, culturale e culinario da non sottovalutare. Chiese, musei e palazzi nobiliari sono i luoghi d’interesse maggiori. A 40 minuti di distanza c’è Marsala, una splendida città ricca di storia e famosa in tutto il mondo per il vino Marsala. Comprende diversi parchi archeologici, musei e chiese da poter visitare, oltre alle numerose cantine di vini.